HOME PAGE JANULA CASSINO NOTIZIE GENTE UNIVERSITA' BLOG AFFARI EVENTI AIUTO! Accesso Area Riservata Cittadini di Janula Accesso Area Riservata Operatori Aumenta la dimensione dei caratteri
Main Page Blog
Scelta dei Blog
Ultimi 100 Blog
Ultimi 100 articoli
Top 100 Blog!
Blog per Categoria
Indefinibile
Cultura
Lavoro
Passioni
Personale
Scrittura
Società
Gestione dei Blog
Crea un nuovo Blog
Scrivi sul tuo Blog
Registrazione a Janula.it
Registrazione come Cittadino di Janula


Username:  Password:  
Password dimenticata?   Registrazione Nuovo Utente 


pensa positivo
anti stress
Blog di mark1
Consultato 12397 volte

anti stress
" Il sorriso è una finestra aperta sul mondo
da chi ha voglia di
conquistarlo



A CHI NON ASPETTA IL NATALE...


A

chi

ama

dormire

ma si sveglia

sempre di buon

umore. A chi saluta

ancora con un bacio. A

chi lavora molto e si diverte di

più. A chi va in fretta in auto, ma

non suona ai semafori. A chi arriva

in ritardo ma non cerca scuse. A chi spegne

la televisione per fare due chiacchiere. A chi è

felice il doppio quando fa a metà. A chi si alza presto

per aiutare un amico. A chi ha l'entusiasmo di un bambino

ma pensieri da adulto. A chi vede nero solo quando è buio.

A chi non aspetta Natale

per essere

più buono.

BUONE FESTE 2003-2004


"Non dispiacerti di ciò che non hai potuto fare,
rammaricati solo di quando potevi e non hai voluto"
(Mao)



IL MIGLIOR COMBATTENTE



NON LOTTARE CON CHI È PIU' FORTE DI TE. LA SCONFITTA È SICURA.
RISPETTA LA SUPERIORITÀ DELL'ALTRO E UN GIORNO LUI POTREBBE DARTI
UNA Mano.


NON LOTTARE CON CHI È PIU' DEBOLE DI TE. NON GUADAGNERAI
NULLA DA QUESTA LOTTA. AL CONTRARIO, PERDERAI NELL' IMMAGINE
PERCHÈ SEMBREARAI VIGLIACCO. E' PIU' INTELLIGENTE INVECE
AIUTARE CHI TENTA DI CRESCERE COME TUO NEMICO, PERCHE' UN
GIORNO POTRÀ ESSERE UN TUO ALLEATO.


NON LOTTARE CON QUALCUNO DEL TUO LIVELLO, PERCHÉ IL DUELLO
SARA' DI LUNGA DURATA E STANCANTE. MOLTO MEGLIO E' MOSTARSI
UN SIGNORE E LASCIARLO AVANTI PUR RIMANENDO FERMO NEI TUOI
OBIETTIVI. VEDRAI CHE AL PROSSIMO COMBATTIMENTO LUI SI FERMERA'
E TI RICAMBIERA' IL FAVORE LASCIANDOTI SPAZIO E TEMPO
SUFFICIENTE PERCHÉ TU VADA AVANTI NEL TUO CAMMINO SENZA NESSUN
CONFLITTO
MA, SE PROPRIO HAI VOGLIA DI LITIGARE CON QUALCUNO, LOTTA
CON TE STESSO, PERCHE' OGNI VOLTA CHE TI SUPERERAI, SARAI PIÙ
LONTANO DAI TUOI POSSIBILI NEMICI MINORI, GUADAGNERAI SU
QUELLI CHE SONO AL TUO LIVELLO E TI AVVICINERAI SEMPRE DI
PIU' A QUELLI PIU' FORTI DI TE; DIMOSTRANDO A TUTTI CHE
NON GUARDI NESSUNO COME NEMICO PERCHE' IL VERO NEMICO
E' SOLO IN TE.

( De Odylanor Havlis

SORRIDI
Ricordati sempre quanto è importante sorridere. Un sorriso sincero condiziona positivamente non solo chi ti sta accanto, ma anche te stesso rappresenta l'atteggiamento che assumi di fronte alle sfide che affronti. Quando sei infastidito prova a sorridere, questo semplice gesto ti aiuterà a ricordare la l'atteggiamento mentale che hai deciso di avere


 

come uscire dallo stress
Di cosa parliamo oggi? Naturalmente continuiamo a parlare di stress, visto anche la quantità di agenti stressanti che ci provengono dalle feste.
La scorsa volta, abbiamo definito il concetto di coping, e cioè quali sono, o meglio devono essere, le valutazioni e le relative risposte all'agente stressante. Ciò che non abbiamo messo in evidenza è che l'efficienza del coping dipende dalle risorse proprie dell'individuo, dall'ambiente, e naturalmente dalle variazioni dell'evento stesso.
Cosa intendiamo per risorse dell'individuo? Sicuramente una risorsa può essere quella di non avere problemi economici, avere un buon lavoro, stare bene in salute.ma ciò che conta sono le capacità dovute alla propria personalità.
Non è un caso sentire medici che affidano una guarigione più rapida ad individui con una buona dose di positività, ottimismo, speranza e fiducia. Vi raccontiamo quello che è capitato al dott. Selye in persona così come lo abbiamo trovato documentato.
A Selye, 65 anni di età, viene diagnosticato un sarcoma (cancro) con possibilità di vita di non oltre un anno.
Ha reagito dicendo:"Caro Hans, questo è quanto di peggio ti possa capitare, ma hai due strade davanti: disperarti come un povero moribondo e sprecare in piagnucolii gli ultimi momenti della tua esistenza, oppure cercare di approfittare al massimo di quanto ti resta da vivere". Ho scelto la seconda strada, perché sono un lottatore nato, e il cancro mi poneva di fronte alla battaglia più ardua della mia vita."
Volete sapere cosa è successo? Ha vissuto lavorando altri 10 anni.
Potremmo farvi centinaia di altri esempi, forse ognuno di voi conosce persone che vivono e affrontano tutto con ottimismo.
Pensate a questo: se è dimostrato che la depressione produce reazioni chimiche negative, perché le emozioni positive non dovrebbero produrre reazioni chimiche positive?
Sapete il detto "ridi che ti passa"? Bene, ci sono varie teorie che supportano questo detto:
1) secondo studi scientifici la risata rallenta la produzione di cortisone (ormone di cui abbiamo già parlato come uno degli elementi dello stress);
2) la risata stimola le cellule nervose per produrre endorfine che aiutano a tenere su le difese immunitarie;
3) la risata fa fare esercizio fisico ai muscoli facciali, alle spalle, al diaframma, all'addome.
Naturalmente non dimentichiamo i benefici che porta a livello psicologico.

Anche Freud diceva che "ridere difende dall'ansia e fa risparmiare energie psichiche; grazie ad esso, ci liberiamo dalle emozioni avviate da un evento spiacevole e sai ha un effetto liberatorio".
Come abbiamo spesso detto, chi affronta bene la vita pensa sempre che il bicchiere sia mezzo pieno e ciò porta ad un atteggiamento più aperto verso la vita e ciò che ci capita. Vivendo in questo modo qualunque sia l'evento stressante che giunge nella nostra vita, siamo capaci di valutarne bene i contorni e di risolverlo e affrontarlo nel migliore dei modi. La sconfitta dall'ottimista viene vissuta come una impresa più forte delle proprie capacità ma che proverà in tutti i modi di superare il pessimista vivrà la stessa situazione come incapacità propria di gestirla e non cercherà mai strategie nuove per affrontarle.
Certo a tutti capita di avere dei periodi in cui vediamo tutto nero e insormontabile tanto da non aver voglia di alzarsi dal letto, sempre di cattivo umore e nervosi.
Ma cosa otteniamo? Nulla, se non un peggioramento anche sul lavoro o nella vita affettiva.
Vi proponiamo la teoria del dott. Albert Ellis, psicologo alla State University di New York, il quale ritiene che alla base di un nostro atteggiamento negativo ci siano "idee inconsce sbagliate sui nostri doveri e obblighi".
Dire: "Tutto deve andare sempre come dico io altrimenti sarò una delusione per me e gli altri", è un atteggiamento sbagliato in quanto si sa che nulla è programmabile fino in fondo.
Bisogna cambiare questo modo di pensare del tutto irrazionale e rispondere a ciò con un atteggiamento razionale dove i problemi, quando si scontrano con la nostra vita, vengono risolti a mano a mano, ma sempre con un po' di ottimismo impegnandoci con tutte le nostre forze.
Pensate a quali doveri sono legati i vostri atteggiamenti negativi e lavorateci sopra. Vedrete come il vostro modo di affrontare la vita cambierà.
.avete scritto la lettera a babbo natale? Ricordate :mai smettere di sognare.

Buon Natale a tutti voi!

.A presto!

 

 Pag. 1 di 1 



Cerca su Janula.it!
Cerca il testo


Janula: obiettivo su...

Caesar
Gli altri Cittadini
Janula: ultimo Cittadino registrato
FINANZIAMENTO SERIO/ Whatsapp: +39 339 6910544
Gli altri Cittadini
Ultimo Blog creato
ASSISTENZA FINANZIARIA ALLA PERSONA
Top 100 Blog!
Ultimo Blog aggiornato
L'ammiraglia vien dalla campagna in su calar del sole
Top 100 Blog!

2003 - Janula.it di Officine Informatiche Srl