HOME PAGE JANULA CASSINO NOTIZIE GENTE UNIVERSITA' BLOG AFFARI EVENTI AIUTO! Accesso Area Riservata Cittadini di Janula Accesso Area Riservata Operatori Aumenta la dimensione dei caratteri
Main Page Blog
Scelta dei Blog
Ultimi 100 Blog
Ultimi 100 articoli
Top 100 Blog!
Blog per Categoria
Indefinibile
Cultura
Lavoro
Passioni
Personale
Scrittura
Società
Gestione dei Blog
Crea un nuovo Blog
Scrivi sul tuo Blog
Registrazione a Janula.it
Registrazione come Cittadino di Janula


Username:  Password:  
Password dimenticata?   Registrazione Nuovo Utente 


Pubblicità regresso.
Cose che non vorremmo aver visto!
Blog di Geronimo
Consultato 16182 volte

Fiat Stilo Multiwagon
del 09-10-2003

Avete presente la pubblicità della Fiat Stilo Multiwagon, quella dove lei dice "Caro, tra poco saremo in 3", lui immagina un bimbo e alla fine si scopre che si tratta di un cane?
Beh, tutto sommato carina, no?
Eppure qualcosa mi infastidiva e finalmente, visto che in questi giorni la stanno passando spesso, ieri sera ho capito: il doppiaggio!
Non c'è una sola parola di quelle che ascoltiamo che corrisponde a ciò che gli attori pronunciano. Fateci caso. Ma neanche una!

Embe', direte voi? che c'è di tanto strano? capita molto spesso.

Certo, ma dalla Fiat mi aspetto altro. Dal marchio che piu' dovrebbe incarnare il senso dell'italianità, come minimo mi aspetto degli attori italiani che parlino italiano. Oppure non abbiamo attori italiani all'altezza di interpretare uno spot televisivo?

Voi direte: ma dai, in un mondo dove si parla di mercato globale, fai tante storie perchè la Fiat ha usato attori stranieri!

Ok, vi rispondo io, ma poi non rompete le b**** a chi compra la Mercedes!

 

Vodafone, Tim, Wind e la "Prima legge della pubblicità"
del 06-10-2003

Continuo a vedere le pubblicità di Vodafone, Tim e Wind.
Bellissime, affascinanti, con tanta creatività, roba che mentre vedi un film cambi canale alla ricerca della storiella con il cane o con Megan Gale.
Colori perfetti, gags perfette, sceneggiatura perfetta, misure perfette, doppiaggi del cane peretti.
Solo una cosa: da qualche anno ho rinunciato a capire le tariffe telefoniche e, soprattuto, per quanto mi fossi impegnato quest'estate, non sono riuscito a capirci nulla delle promozioni d'estate!

La prima Summer Card di Omnitel di 2 anni fa la comprai, perchè si capiva (mi pare 2 mesi alla tariffa più bassa).
L'anno scorso non l'ho comprata.
Quest'anno non solo non ho capito come funzionasse, ma non sono riuscito a capire neanche il funzionamento di quelle di Tim e di Wind!
Eppure gli spot quest'anno erano più belli degli anni passati!!!

Da questo, la "Prima legge della pubblicità":
più gli spot sono belli, più non vogliono farti capire niente!

PS: il cane di Tin è insopportabile!

 

Collezioni a fascicoli
del 29-09-2003

Ormai lo hanno capito tutti: non sanno più cosa farsene di tonnellate di prodotti immagazzinati che nessuno vuole e che costa troppo smaltirli con l'inceneritore.
E cosi' ci ritroviamo in tv gli spot che tentano di far passare per imperdibili in edicola i fascicoli con i seguenti prodotti
(vorrei poterli elencare con la voce di Fantozzi quando descrive l'abbigliamento da caccia del rag. Filini!):

- Riproduzione di bambole di porcellana (altezza 3 cm.)

- Francobolli rarissimi (100.000 pezzi!)

- Modelli di caccia da combattimento tedeschi (per quelli giapponesi attendere la prossima stagione)

- Modelli di caccia da combattimento tedeschi con piloti di nome Franz (e' un articolo molto piu' esclusivo del precedente e costa il doppio!!)

Aiutandomi con il web, alla pagina
http://news2000.libero.it/editoriali/eda4.html
trovo anche:
Tra le ultime uscite: "Le porcellane blu", riproduzioni in miniatura, dipinte a mano, ispirate ai servizi da tavola dell'Ottocento inglese; "Caffè d'artista", tazzine decorate con immagini dei quadri più famosi dell'Ottocento e Novecento; una guida completa a liquori, cocktail e distillati con tanto di collezione di strumenti in acciaio (shaker e affini) e bicchieri in Crystal Glass di Boemia; le boccette d'arte in vetro di Murano; case di bambola con mini mobili; occhiali da sole di ogni foggia e dimensione; "Scatole di latta" con la storia dei contenitori dall'Ottocento al Dopoguerra (mai più senza); "Casa profumo kit", tecniche e idee per creare candele, saponi e pot-pourri abbinate a mini cestini di vimini con mini roselline secche; i "Piatti d'autore" in porcellana, con le immagini di quadri impressionisti (da abbinare alle tazzine di cui sopra); "Negozi in miniatura", botteghe d'altri tempi, arredi e accessori (per casalinghe che sognano di fare le commesse); "Facilissimo in cucina", fascicoli con ricette, piatti decorati in stile provenzale e un sottopentola in ceramica e paglia; la collezione dei cristalli, dai bicchieri ai portafrutta, e infine "Le verdure", decine di fascicoli dedicati alla cucina vegetariana con in regalo le posate blu, una sola per ogni uscita"

E per finire, per chi l'avesse persa ultimamente: miniature di orologi a pendolo!
IMPERDIBILE!!!

 

Il Pennello Cinghiale mi piace!
del 25-09-2003

Ragazzi, ma ce l'avete presente la pubblicità del Pennello Cinghiale? Mitica!
Nell'apoteosi dell'immagine, nell'universo dell'"appaio, ergo sum",
tra un sofisticatissimo spot di profumochesoloselomettitrombi
e uno di cellularichefannotuttotrannecheparlare, ecco che appare quel
tipo non propriamente bello,
con pennellone sulle spalle, in uno sfondo con i colori sbiaditi, roba che sul marciapiede ti sembra quasi di vedere Ernesto Calindri col Cinar!
A me fa tenerezza, quasi mi rassicura! E' come se non tutto fosse perduto, come se ancora esiste qualcuno che se ne infischia dell'apparenza e pensa di poterti dire "Non mi interessa confonderti la testa con lunghe gambe e sguardi ammiccanti, voglio solo dirti che questo prodotto esiste".
Ma secondo voi lo spot va in onda da vent'anni perchè non hanno soldi per girarne uno nuovo?
Non lo so, pero'... viva il Pennellone Cinghiale!

 

Acqua Prata
del 24-09-2003

Fiume, vegetazione rigogliosa e un orso in mezzo alle rapide che si diverte a prendere dei salmoni.
La sola presenza di questi pesci dovrebbe togliere qualsiasi dubbio sulla qualità dell'acqua, eppure che succede quando l'orso ha sete? Beve l'acqua da una bottiglia di plastica!!!
A parte la bottiglia d'acqua che salta come un salmone, ma dio mio, stai immerso nell'acqua cristallina fino alle ginocchia e quando hai sete bevi da una bottiglia di plastica?
Ma tu non sei un orso, sei capra (con rispetto parlando)!

 

Ceres C'e
del 23-09-2003

Ma che significa?!?!
Secondo me è stato ripreso lo spot originale e per l'assonanza tra il "C'e" di qualche lingua nordica (non ho idea di cosa possa significare) con il nostro "C'è", hanno pensato che, tutto sommato, potesse andar bene.
E certo, che importa se nella terra che ha dato i natali a Dante, Petrarca, Boccaccio, eliminiamo un accento. Tanto, suona bene lo stesso!




 

Prologo!
del 23-09-2003

Ho pensato di dedicare un blog alle schifezze televisive ma mi sono reso conto che, con la tendenza degli ultimi anni, dovrei trascorrere la giornata a scrivere!
Cosi' vorrei limitarmi a commentare alcuni spot che mi capita di vedere in tv mentre pranzo o ceno e che mi fanno ridere, piangere, vomitare.
A volte penso che dovrei ritenermi offeso per quello che riescono a proporre, ma non so a chi indirizzare la protesta, cosi' mi limito a spegnere il cervello.

 

[<<] Pag. 2 di 2 



Cerca su Janula.it!
Cerca il testo


Janula: obiettivo su...

Caesar
Gli altri Cittadini
Janula: ultimo Cittadino registrato
finanziamenti
Gli altri Cittadini
Ultimo Blog creato
ASSISTENZA FINANZIARIA ALLA PERSONA
Top 100 Blog!
Ultimo Blog aggiornato
ASSISTENZA FINANZIARIA ALLA PERSONA
Top 100 Blog!

2003 - Janula.it di Officine Informatiche Srl