HOME PAGE JANULA CASSINO NOTIZIE GENTE UNIVERSITA' BLOG AFFARI EVENTI AIUTO! Accesso Area Riservata Cittadini di Janula Accesso Area Riservata Operatori Aumenta la dimensione dei caratteri
Home Page
Messaggi
Messaggi liberi
Amicizia ed incontri
Auguri e dediche
Nuovo messaggio
Forum
Presentazione
Elenco completo
I più consultati
Ultimi 100 interventi
Crea nuovo Forum
Sondaggi d'opinione
Presentazione
Elenco completo
I più consultati
Crea nuovo Sondaggio
Registrazione a Janula.it
Registrazione come Cittadino di Janula


Username:  Password:  
Password dimenticata?   Registrazione Nuovo Utente 


Forum: Centri Commerciali: questi sconosciuti...
I commercianti li temono, e voi consumatori?
Forum istituito da LunaPiena72 in data 23-03-2006
per la categoria: Cassino
interventi nel Forum: 4
Consultato 9714 volte

Mostra solo i titoli del Forum

Sicuro!
Intervento di Navigatore in data 28-03-2006 (cod. 551)

Non sono un commerciante, sono un semplice cittadino che non si adatta facimente alla velocità con cui tutto si modifica e che non dispone di grosse risorse economiche, come tanti.
Ciò che dici a proposito del lavoro gratis conferma la mia teoria che i grandi gruppi possono permettersi di creare opportunità di lavoro "diasagiate", tanto c'è sempre chi, pur di mangiare, accetterà.
La tutela del lavoro e dei lavoratori è un argomento passato di moda, purtroppo.
Il piccolo commerciante non potrà sostenere il confronto su questo terreno, ma potrà trovare solo delle nicchie di mercato (come hai giustamente sottolineato a proposito del Rustico).
Ma neanche possiamo pensare che tutti i commercianti siano abili nel farlo e neanche possiamo pensare che esistano così tante nicchie.
Quello che dici a proposito dell'arroganza di uno o più persone, invece, non può ricondurre al modo di fare di ciascuno. Insomma, non fare di tutte le erbe un fascio. Esistono le persone simpatiche e quelle antipatiche e non puoi ricondurre il ragionamento a questo.
Per quanto riguarda il fatto che tu non trovi assurdo lavorare il sabato e la domenica, ti posso dire che lo spirito umano si adatta a tutto in brevissimo tempo. Se ti dicessero che ogni volta che sali in auto ti prendi una frustata, all'inizio ti scandalizzeresti ma poi ci faresti l'abitudine.
Ci tengo a precisare, comunque, che io non sono nè completamente contrario nè completamente favorevole. Nutro dubbi. E li scrivo.
Ciao.

 

Sicuro di essere un consumatore?
Intervento di LunaPiena72 in data 25-03-2006 (cod. 550)

Dal tuo intervento sembri più un commerciante che un consumatore. Non è che io non prenda in considerazione le difficoltà di chi opera nel commercio, ma la concorrenza è una realtà in tutti i lavori. Non so che lavoro fai tu, ma io devo fare i conti ogni giorno con persone che arrivano con meno esperienza, con meno professionalità e con interessi di tipo diversi che si propongono di lavorare quasi gratis pur di perseguire il proprio scopo. E bisogna guardare dritto avanti, continuare sulla propria strada se si è certi di lavorare bene perchè le capacità vengono sempre riconosciute, oppure aggiustare il tiro se ci si accorge da un umile esame che si può fare di meglio. Esame che i commercianti di Cassino non si fanno. Ti faccio un esempio banalissimo: questa mattina entro in un negozietto in centro con un'amica. Guardiamo un quadretto (che più volte ho visto sulle bancarelle ai mercatini ad uno o al massimo due euro), chiediamo il prezzo e ci dicono "cinque euro". La mia amica fa una battuta, "pensavo mi stesse dicendo 50 centesimi" e lo ha detto ridendo e scherzando. La commerciante ci ha risposto "se lo trovate a quel prezzo me lo dite così li vado a comprare anche io" e lo ha detto con una faccia che veniva voglia di uscire dal negozio e non comprare più nulla. E questo ti assicuro non è l'unico caso. Cassino è piena di commercianti spocchiosi, spesso molto maleducati, che ti guardano con aria di sufficienza e che ti fanno passare la voglia di entrare nel negozio. Riguardo al tuo esempio (Il Rustico), conosco bene il negozio e sono certa che hanno la loro clientela ugualmente perchè hanno dei prodotti diversi e non perderanno i loro clienti per l'arrivo del centro commerciale. Perchè hanno saputo indirizzarsi bene. Riguardo invece agli orari ed al fatto che i commercianti hanno famiglia, beh forse perchè da una vita lavoro anche nei giorni di festa e per me il sabato e la domenica sono giorni come tanti, non mi sembra una cosa così assurda. Si fanno i turni, come li fanno tutti quelli che lavorano la domenica. Basterebbe pagare davvero ed in modo giusto il personale quando gli si chiede di fare straordinario. Sai che a Natale tanti negozi fanno lavorare le commesse anche la domenica ed il lunedì e non riconoscono loro un pò di straordinario. Io da ragazzina ci sono passata e nonostante in quelle domeniche entrassero fiumi di soldi, la mia busta paga a fine mese è rimasta la stessa. Se poi il personale non dimostra grande attaccamento al lavoro e senso di responsabilità non ci meravigliamo allora.

 

Non ne sarei proprio così contento!
Intervento di Navigatore in data 24-03-2006 (cod. 549)

Ciao LunaPiena72,
non sono pienamente d'accordo con le tue osservazioni, anche se sono un consumatore e accolgo di buon grado le iniziative che concorrono a migliorare l'offerta.
Dobbiamo però stabilire cosa significa "migliorare" l'offerta.
A. Aprire anche la domenica?
Ok, ma anche i commercianti hanno una famiglia, una vita sociale.
Nei grossi centri commerciali la grande azienda si può permettere di far lavorare i dipendenti anche nei giorni festivi; il piccolo commerciante non può delegare e deve essere presente sempre in prima persona.
B. Abbassare i prezzi?
Certo, ma l'economia di scala non consente al piccolo commerciante di arrivare ai costi di una catena internazionale che acquista in blocco prodotti per una quantità che è 1000, 10000, 100000 volte quella del piccolo negozio. Infatti spesso i commercianti acquistano i prodotti direttamente nei centri commerciali dove costano meno che dal fornitore!

Magari io conservo una visione un po' romantica del negozietto dove acquistavo il pane e gli altri prodotti, dove mi soffermavo in chiacchiere e mantenevo relazioni sociali.
Il centro commerciale è un luogo decontestualizzato che non favorisce certamente i rapporti. A sentire le persone sembrano odiati da tutti.
A questo punto la domanda sorge spontanea "ma allora perchè tutti ci vanno?" Risposta: perchè i comuni mortali non hanno più una lira per fare la spesa nel negozietto di città e sono costretti a mettere in secondo piano il piacere di fare quattro chiacchiere mentre si fanno acquisti.
Diciamocelo francamente, a Cassino la spesa al Rustico vorrei farla anche io ma se la possono permettere solo avvocati e medici.
Ciao. Un navigatore solitario.

 

Evviva, finalmente anche a Cassino
Intervento di LunaPiena72 in data 23-03-2006 (cod. 548)

Ho proposto questo forum (ed anche un sondaggio) perchè mi piacerebbe sapere cosa pensano i consumatori dell'arrivo dei centri commerciali in città. Non si sente altro che la voce dei commercianti che si lamentano e li descrivono come una dannazione per la città, ma forse è soltanto perchè non sono capaci di fare concorrenza, perchè in un posto dove i centri commerciali non esistono si può fare il bello ed il cattivo tempo sui prezzi. Trovo che tra l'altro sia sciocco ostacolarli perchè comunque da Cassino ogni domenica partivano già in tanti per andare a Frosinone o Formia nei centri commerciali. E forse i commercianti cassinati dovrebbero armarsi di umiltà e voglia di andare incontro ai consumatori, e pensare ad iniziative come le aperture domenicali (anche quando è possibile non sono in molti ad aprire) ed iniziative come le notti bianche. Tanto per dare un segno di cambiamento. Reagite e fate vedere cosa sapete fare, invece di protestare, tentare di fare ostruzionismo e piangervi addosso.

 

Inserisci il tuo intervento nel Forum
Nome di chi inserisce l'intervento
Titolo breve dell'intervento (obbligatorio)
Testo dell'intervento (obbligatorio)


 Pag. 1 di 1 


Cerca su Janula.it!
Cerca il testo


Janula: obiettivo su...

francy
Gli altri Cittadini
Janula: ultimo Cittadino registrato
hrhrhr
Gli altri Cittadini
Ultimo Sondaggio Cittadini
OFFERTA DI PRESTITO TRA PRIVATO ( lauracredito2000@gmail.com )
Altri Sondaggi
Ultimo Forum Cittadini
OFFERTA DI PRESTITO TRA PRIVATO ( lauracredito2000@gmail.com )
Altri Forum
Ultimo intervento nei Forum
OFFERTA DI PRESTITO DE DINARO URGENTE QUI
Ultimi interventi
Ultimo Messaggio
OFFERTA DI PRESTITO TRA PRIVATO ( lauracredito2000@gmail.com )
Messaggi liberi
Amicizia e incontri
Auguri e dediche

2004 - Janula.it di Officine Informatiche Srl