HOME PAGE JANULA CASSINO NOTIZIE GENTE UNIVERSITA' BLOG AFFARI EVENTI AIUTO! Accesso Area Riservata Cittadini di Janula Accesso Area Riservata Operatori Aumenta la dimensione dei caratteri
Home Page
Messaggi
Messaggi liberi
Amicizia ed incontri
Auguri e dediche
Nuovo messaggio
Forum
Presentazione
Elenco completo
I più consultati
Ultimi 100 interventi
Crea nuovo Forum
Sondaggi d'opinione
Presentazione
Elenco completo
I più consultati
Crea nuovo Sondaggio
Registrazione a Janula.it
Registrazione come Cittadino di Janula


Username:  Password:  
Password dimenticata?   Registrazione Nuovo Utente 


Forum: Cassino, città in cerca di vivibilità
Cosa manca, cosa si può fare per migliorarla
Forum istituito da Redazione La Provincia in data 14-09-2003
per la categoria: MaxiMedia
interventi nel Forum: 15
Consultato 15984 volte

Mostra solo i titoli del Forum

cassino e i portici
Intervento di tummha in data 17-05-2009 (cod. 904)

ciao sentite per vedere le foto di cassino che erano esposte sotto i portici nel 63 64.quando sono state levate non lo so pero me lo immaggino che cosa si deve fare .grazzie( saragosat@netscape.it)

 

Strade, strisce pedonali e rotatoria in via Garigliano.
Intervento di Cosmopolita in data 17-07-2004 (cod. 212)

Personalmente trovo le strisce pedonali e, in generale, la segnaletica orizzontale molto importanti per la sicurezza sulla strada.
In questi giorni ho notato che stanno rifacendo le strisce pedonali a Cassino. "Finalmente!", ho pensato, ma ho anche aggiunto "Incredibile, e che succede?".
E infatti dopo solo un paio di giorni la spiacevole sorpresa: le strisce sono già ridiventate nere e invisibili.
In via Garigliano, invece, non c'è verso di capire se la nuova rotatoria è una rotatoria, chi ha la precedenza etc.
I segnali sono assolutamente inadeguati e non c'è uno straccio di striscia a terra.
Probabilmente si aspetta il solito incidente mortale prima di intervenire seriamente.
Tutta questa sufficienza è intollerabile.
Ciao a tutti.

 

Strade ed altro
Intervento di marco70a in data 05-11-2003 (cod. 115)

Cosa manca a Cassino?Bisogna viverci in questa città per vedere che cosa manca e dico tutto in fiato ciò che penso di questa città.
Allora inizio dalle strade che penso che dall'avvento della nuova giunta comunale non siano MAI state asfaltate, sono TUTTE e dico TUTTE piene di rattoppi che fanno di Cassino un autentico schifo.Io vorrei far passare il sindaco verso Piazza Restagno o diciamo sulla strada che adesso è diventata tatnto usata per chi viene da verso Cervaro e parlo di Via Campo dei Monaci, ALTRO SCHIFO.Ma cosa fa il sindaco si asfalta solo la strda che percorre lui,vedi VIA APPIA?Ma non è più presentabile una città con delle strade asfaltate e dopodichè ci si fanno le strisce ma non le strisce su autentici dossi riasfaltati non so quante volte per non parlare dei lavori incompiuti a Cassino che va dai lavori più grandi, parcheggio della Stazione,Teatro o come si voleva chiamare al centro,piscina comunale in Via Appia ed altri alla rotonda in Via Garigliano che il turista che esce dalla Superstrada incomincia a vedere lo schifo che regna da rotonde con vecchia fontana senza acqua cioè finta perchè non c'è il collegamento alla rotonda che è stata iniziata e lasciata li con i lavori in corso per chissà quanto tempo.Insomma lo schifo regna sovrano in questa città ed è colpa di tutta l'amministrazione comunale che pensa solo a viaggi in Australia per tantissime persone del comune.Che bello vorrei andare anche io in Australia a gratis...In conclusione vogliamo rendere più carina questa città, bastano pochi soldi e tanta volontà, perchè di persone al comune che non fanno niente ce ne sono....E PURE TANTE!!!!

 

Per tutti
Intervento di Cosmopolita in data 01-10-2003 (cod. 40)

Quando ho visto che era stato proposto un nuovo forum, non ho più pensato di intervenire nel vecchio, così mi chiedo e chiedo a tutti: le discussioni nei forum "vecchi", come questo, le continuiamo lo stesso?
Io propongo di continuare. Voi che ne dite?
Una sorta di forum permanente o non ne vale la pena?

 

due di coppe...partecipa anche tu...
Intervento di tycoon in data 29-09-2003 (cod. 35)

E' proprio vero!!! La comunicazione via e-mail, tramite forum o altro, permette rimanendo nell'anonimato di poter dire cose insignificanti e di poter liberamente parlare. L'importante è usare l'occhio telematico secondo etica e virtu'.
1) a casa non dispongo di nessun manuale di politica tantomeno del "Cencelli".
Non dipongo, in quanto ancora non unto dal Signore come tanti altri, di lezioni sicure di come si possa fare politica.
2) Internet, del quale studio cause ed effetti, permette di far parlare anche chi nella vita di tutti i giorni si sente un emarginato...quindi l'utilizzo dello strumento internet ben che venga
3) di solito firmo le mie "fardellate" senza timori e senza paura di aver scritto cavolate. Forse altri hanno paura di immettere un proprio nome e cognome senza nascondersi dietro un nick
4) la Dc non esiste più...stanne tranquillo, ma con orgoglio ti confesso che la bandiera democristiana fa sempre un certo effetto, come del resto la bandiera rossa...guai a rinnegare ciò che si è stati sia tu comunista o fascista. Ma forse anche tu hai votato qualche volta la DC ed ora per farti il bello rinneghi un passato che non torna più.
5) Nessuno ti costringe a partecipare alla vita pubblica in diverse manifestazioni politiche. Politica non è solo farsi eleggere o sedere in consiglio comunale. Politica è anche partecipare a dibattiti come questi, parlare con tante persone per farsi idee e per capire come si potrebbe cambiare cosa; politica è anche volontariato, associazionismo ecc ecc.
Fammi sentire, hai letto alcune "fardellate" presenti nel forum, ma tu hai qualche idea? Sentiamo...
Hai citato un mio passo di un precedente intervento...allora tutto il resto lo condividi...parliamone...

 

Meno male che siste ancora la DC...
Intervento di duedicoppe1 in data 27-09-2003 (cod. 33)

"Quali i rimedi? Semplice poterti dire il ricambio di una generazione politica, riduttivo quello di semplificare il tutto dicendo "non me ne frega nulla della mia città", egoistico il pensiero quale "è tutto ok". Allora dipende dal cittadino, da queste manifestazioni libere, da momenti di discussione, capire che bisogna partecipare attivamente per poter cambiare qualcosa". Marino Fardelli
E' una frase da manuale Cencelli, ringrazio l'amico Marino Fardelli per le sue lezioni di "Come fare politica a Cassino" su questo interessante argomento di discussione. Di una cosa sono certo: più vivibilità significa meno fardellate!!! Grazie.

 

bene direttore
Intervento di tycoon in data 21-09-2003 (cod. 26)

hai colto nel segno.
Hai quotidianamente confronti con tanti cittadini e spero che sia avvertita da tanti questa esigenza di rinnovamento di idee e progettualità.
Buon lavoro al tuo già ottimo lavoro.

 

D'ora in poi forum con temi più specifici
Intervento di Stefano Di Scanno (La Provincia) in data 20-09-2003 (cod. 25)

La scelta dell'argomento piuttosto ampio per il primo forum MaxiMedia è stata dettata dalla necessità di dar modo al maggior numero possibile di persone di intervenire. In ogni caso ci ripromettiamo, già da martedì, di scegliere temi più specifici. Quindi le considerazioni di Marcellinux e Cosmopolita sono del tutto condivisibili. Va peraltro annotato come l'intervento di Fardelli abbia già dato molti spunti di riflessione, a cominciare dalla questione nodale del rinnovamento della classe dirigente. Aggiungerei che il problema - a mio modesto avviso - non è anagrafico ma di logoramento politico con effetti sul piano della proposta, delle idee, delle soluzioni.

 

Suddivisione dei Forum
Intervento di Cosmopolita in data 19-09-2003 (cod. 24)

Condivido l'opinione di Marcellinux: un argomento come questo, proposto a 360 gradi, non credo consenta di arrivare aproposte specifiche.
Appurato che la partecipazione attiva dei Cittadini alla gestione della 'cosa pubblica' e' la soluzione globale, se vogliamo arrivare a fare qualche altra proposta concreta oltre quelle di tycoon, sarebbe il caso di suddividere i forum.
Che ne dite? e che ne dice la redazione?

 

confronto sui bisogni della nostra città
Intervento di tycoon in data 19-09-2003 (cod. 23)

gentile "cosmopolita" rispondo ai tuoi incalzanti dubbi e alle tue considerazioni dicendoti subito che, a differenza di alcuni, sono lieto di intervenire in momenti come questi.Di confronto.
1) Non ho mai detto che Cassino, la nostra Città, è peggio delle altre...anzi!!! Tantomeno intendevo giustificarmi per aver elencato alcuni disservizi. Ci sono anche tante cose belle presenti nella nostra Città.
2)Le proposte sono tante, non è cosiì difficile formulare proposte sensate...il problema che esse non vengono recepite in quanto provengono da qualcuno che non ricopre cariche elettive...lascia perdere questo tasto...ti dico solo che ho presentato come semplice cittadino alcuni suggerimenti, con tanto di protocollo e lettera ufficiale, ma mai ho ricevuto risposta....
Ecco alcune proposte o tentativi di idee da meglio definire.
1) Circa due anni fa ho fatto una proposta, a chi di competenza, per portare a conoscenza che la Commissione Europea aveva elaborato bandi per la sistemazione delle terme in disuso...immagina le Terme di Cassino gestite da una cooperativa di giovani con l'intervento pubblico-privato?!?!?!?! Avete mai visitato le Terme di Cassino? Andateci...
2)il prossimo anno è stato decretato anno europeo per lo sport...si potrebbero organizzare manifestazioni a go-go con tanto di fondi europei...si potrebbe sistemare il campo di cassino 1 e 2, si potrebbe intervenire per apportare migliorie al palazzetto, ai campi da tennis oramai abbandonati, si potrebbe creare un campus dello sport nell'area dove sorge l'attuale complesso sportivo in vista anche della rotatoria di s.bartolomeo, si potrebbe dotare viale europa, vicino le cooperative di s.pasuale, di campi polivalenti...basta passare ogni giorno da quelli parti per vedere giovani che tirano calci ad un pallone...; si potrebbe sistemare il campo sportivo di Caira, quello di san Montino a S.Angelo. Si potrebbe pensare a fare di Cassino, in concomitanza con le celebrazioni del 60° della distruzione, la capitale mondiale della pace attraverso manifestazioni di sport.
3)Avete visto quest'estate la nuova piazza labriola? Bellissima, complimenti all'amministrazione comunale per aver contribuito alla sistemazione della piazza e poi quel ristorantino...carino in quel contesto anzi l'amministrazione dovrebbe incentivare la nascita di locali del genere o pub o caffetterie su quel lato o incentivare quei locali già esistenti ad attrezzare isole di degustazione carine e simpatiche che rendono la stessa piazza gradevole a noi residenti e a chi visita la ns città. Si creerebbe il lamento dei residenti che abitano sulla piazza? Tra l'opportunità di sviluppo e i lamenti preferisco la prima...come fanno le altre città?
4) lancio una nuova idea o la riprendo...che cosa pensate diel fatto di chiudere da s.antonio fino a marilyn con una paviemtazione stradale carina ed con stile elegante? Protestano i commercianti? Ne guadagna la città. Ovviamente è da pensare al traffico che intaserebbe, secondo i criteri odierni, il resto della città.
5) il turismo? Toccato Montecassino il turista ritorna all'autostrada. A Cassino non esiste un negozio degno di definirsi come venditore di souvenirs, ricordi legati al monastero, alla guerra, a tante cose. Mi dite: "esiste laberti"!!! La risposta: "Che esistano anche altri e meglio attrezzati".
6) Nascerà il polo universitario alla Folcara. Cosa si pensa di fare per collegare il centro con la Folcara? Perchè non pensare ad un bus-navetta su rotaia dalla stazione alla folcara? Problema porte di ingresso intasate per entrare a Cassino: casilina sud e nord.
Il problema rimane lo svincolo che dalla casilina sud si immette sulla superstrada atina-mare. Ad oggi per prendere l'autostrada o per andare al mare debbo sempre passare sul "quinto ponte" intasando l'arteria principale di imbocco su Cassino. Perchè non pensare ad uno svincolo fatto in maniera adeguata? Perchè se mi trovo a s.pasquale per andare a prendere la superstrada per il mare debbo per forza di cose andare a passare sul "quinto ponte"? Si potrebbe pensare con lo svincolo per il nuovo ospedale ad uno svincolo di dobbia funzionalità.
7) Politiche sociali: si potrebbe istituire a cassino il forum cittadino del terzo settore; si potrebbe far funzionare l'osservatorio giovanile che risiede all'esterno del mercato coperto, con ricerche, azioni, manifestazioni contro il disagio giovanile, attuare così delle vere e proprie politiche giovanili.
8) Ci sono ancora tante cose da dire, basta sviluppare un pò la mente, capire ed osservare, parlare con i cittadini, dire loro di partecipare alla costruzione di una programmazione seria e dettagliata dei bisogni e delle opportunità.
9) Dici che bisogna riportare i consigli comunali in piazza decretando la vera agorà: ad ogni consiglio comunale viene affisso dall'ufficio di presidenza l'avviso con l'ordine del giorno. Tutti sono chiamati a partecipare, in qualitàè di uditorio, ai lavori. La casa comunale in quel momento è aperta a tutti. Perchè il cittadino non partecipa? Forse perchè il livello politico di chi amministra Cassino, tranne qualche eccezione, è basso. Non si può intervenire in sede di consiglio comunale proponendo di cambiare a livello tiponomastico i nomi di alcune strade di periferia...non è questa la politica che Cassino si aspetta. Bensì quella di azione e ricerca di bisogni e opportunità per portare a Cassino i tanti finanziamenti che la Regione, la Provincia, l'Unione Europea e lo Stato decretano con bandi, iniziative, sostegni ecc ecc. Questo potrebbe essere il primo passo.
10) Perchè non pensare ad una sala per estemporanee? Cassino ha tanti artisti che purtroppo si recano fuori per presentare quadri, opere, lavori ecc ecc. Pensiamo ad una sala mostre.
11) Cassino Provincia: Credo nella provincia come mezzo di sviluppo, non credo che si possa realizzare questo sogno almeno per il momento. Fino a quando non al Parlamento non andrà un politico di Cassino, il progetto rimarrà utopia. Questo il mio pensiero. Il passato? Non conta. Siamo giovani e guardiamo al futuro.
Cassino 2006 : pro-muovere la Città!!!
Partecipa anche tu....
Marino Fardelli


 

Argomento troppo generico?
Intervento di Marcellinux in data 18-09-2003 (cod. 21)

Sto seguendo con attenzione il forum e già dai primi interventi mi rendo conto che forse il tema è troppo generico.
E' veramente difficile ipotizzare di poter parlare di tutto e... trovare delle soluzioni per tutto!
Mi chiedo: ma non è meglio concentrarsi su temi un po' piu' specifici?

 

...spetta a noi, Marino Fardelli, ma cosa?
Intervento di Cosmopolita in data 18-09-2003 (cod. 20)

Ciao Marino,
ho letto il tuo intervento e condivido il malessere.
2 considerazioni, pero':

la prima, che non sia pero' una giustificazione, è che Cassino non credo sia pegiore di tante altre realtà (ma, ripeto, non è una giustificazione per alcun disservizio)

la seconda è che, se fossi stato in te, avrei concluso l'intervento con una proposta.
Mi spiego meglio.
Analizzare una realtà non è poi così difficile. Il difficile è proprio formulare delle proposte che possano contribuire a risolvere o, quanto meno, migliorare la situazione.

Da parte mia, per quanto riguarda le proposte, tornerei a fare le riunioni del consiglio comunale in piazza, come al tempo dei greci.
Sarebbe il primo passo per mettere i cittadini in condizione di sapere veramente cosa succede!

 

Cassino, Città con opportunità...spetta a noi
Intervento di tycoon in data 17-09-2003 (cod. 19)

Caro Amico, Caro Cittadino di Cassino, Caro cittadino di janula.it

ho letto i message presenti nel forum "ViviCassino, Come vorrei vivere la mia città" e gli interventi dei giovani internauti oltre a ricordare eventi e notizie legate al passato sia esso personale o della Città, sono orientati anche verso la costruzione dei reali bisogni della nostra amata Città.
Premetto, non faccio politica attiva, nel senso che non ricopro nessuna carica elettiva ma sono impegnato in politica portando avanti azioni e bisogni sociali e di promozione legata al ben-essere di una persona, come potrebbe essere il volontariato, lo sport e l'associazionismo.
La nostra Città vive in base ai progetti urbani, commerciali, di insediamento abitativo, viario e quant'altro oramai legati ad una programmazione dei bisogni che risale a tanti ma tanti anni fa.
Per questo oggi a Cassino non ci ritroviamo un campo da Tennis pubblico, diversi campi polivalenti, strade strette e mal realizzate, edifici brutti e senza rispettare uno stile architettonico, le periferie sono senza servizi di prima necessità, il centro vive di traffico, smog e di cementazione selvaggia.
Abbiamo una villa comunale bella ma non utilizzata adeguatamente, abbiamo una stazione ferroviaria nodo centrale di scambio merci ed altro ma mal gestita, abbiamo una risorsa turistica che non viene gestita ed affrontata con serietà, abbiamo il grande problema della terra di confine con la malavita organizzata, abbiamo un non controllo degli agenti di polizia municipale per quanto riguarda le discariche di inerti presenti nelle strade di periferie della città, abbiamo questo parco del gari che non sappiamo cosa sia, abbiamo abbiamo abbiamo ma non riusciamo a far decollare uno sviluppo della nostra città in maniera promozionale e sociale.
Quali i rimedi? Semplice poterti dire il ricambio di una generazione politica, riduttivo quello di semplificare il tutto dicendo "non me ne frega nulla della mia città", egoistico il pensiero quale "è tutto ok". Allora dipende dal cittadino, da queste manifestazioni libere, da momenti di discussione, capire che bisogna partecipare attivamente per poter cambiare qualcosa.
Con amicizia
Marino Fardelli

 

Mi manca il cinema!
Intervento di Marcellinux in data 16-09-2003 (cod. 17)

Sinceramente non so se la qualità e quantità dell'offerta culturale e di spettacolo sia inadeguata, ma a me personalmente piace tanto andare al cinema e soprattutto d'inverno, dopo una giornata di lavoro, mi piacerebbe vedere un bel film. Purtroppo sono costretto a decidere tra il multisala di formia e quello di frosinone, visto che cassino offre un solo spettacolo alla volta.
Morale: alla fine non vado da nessuna parte!

 

Quella crisi di identità nasce dalla china del degrado
Intervento di Stefano Di Scanno (La Provincia) in data 15-09-2003 (cod. 16)

In bilico tra il progetto di nuova provincia e la perdita di servizi e istituzioni, Cassino vive probabilmente una delle fasi più critiche della sua storia recente. C'è quasi una crisi di identità che influisce sul generale clima di incertezza. Lo stato di cose si rispecchia nella qualità della vita, in genere considerata di standard "meridionale". Servizi e strutture insufficienti o carenti, qualità e quantità dell'offerta culturale e di spettacolo del tutto inadeguate, spazi verdi e di aggregazione ritenuti esigui, scarsa tutela dell'ambiente, eccetera. Cosa manca maggiormente a Cassino e cosa proporre ai rappresentanti istituzionali: su questo tema apriamo il primo forum della stagione di MaxiMedia. I pareri dei cittadini virtuali di Janula - che poi sono i cittadini reali di Cassino - saranno raccolti ed amplificati sulle pagine cassinati del quotidiano "La Provincia" e saranno trasmessi agli altri media partner di questa iniziativa.

 

Inserisci il tuo intervento nel Forum
Nome di chi inserisce l'intervento
Titolo breve dell'intervento (obbligatorio)
Testo dell'intervento (obbligatorio)


 Pag. 1 di 1 


Cerca su Janula.it!
Cerca il testo


Janula: obiettivo su...

lorelai&luke
Gli altri Cittadini
Janula: ultimo Cittadino registrato
villoni
Gli altri Cittadini
Ultimo Sondaggio Cittadini
AIUTO ALLA PERSONA IN DIFFICOLTÀ
Altri Sondaggi
Ultimo Forum Cittadini
OFFERTA DI PRESTITO TRA PRIVATO ( lauracredito2000@gmail.com )
Altri Forum
Ultimo intervento nei Forum
OFFERTA DI PRESTITO DE DINARO URGENTE QUI
Ultimi interventi
Ultimo Messaggio
ASSISTENZA FINANZIARIA ALLA PERSONA
Messaggi liberi
Amicizia e incontri
Auguri e dediche

2004 - Janula.it di Officine Informatiche Srl